Vrindavana-Jaipur-Agra - Diario del 5 marzo 2017

Ultimo giorno a Vrindavana. Siamo consapevoli di lasciare un luogo speciale. Nei nostri cuori restano impresse le emozioni forti che abbiamo vissuto. Alle 7:15 ci rechiamo al Krishna Balarama Mandir per partecipare al Darshana delle divinità e al Gurupuja a Shrila Prabhupada. È una festa di gioia e di devozione. Siamo consapevoli che, al nostro ritorno, se qualcuno ci domanderà com’era Vrindavana l’unica risposta che potremo dare è “Vrindavana è Vrindavana…”.

Prima della partenza anche le scimmie sembrano ancora più agitate del solito e ci vengono a trovare per l’ultima volta. Ci incamminiamo per prendere l’autobus. La nostalgia comincia già a farsi sentire e, nel tragitto, molti di noi confessano di avvertire che stanno per lasciare qualcosa di importante.

Ci rechiamo a Mathura, visitiamo il tempio di Shri Krishna e ascoltiamo una lettura riguardante il Suo avvento. Poi, dopo il pranzo in un buon ristorante purevegetarian, ecco che ripartiamo alla volta di Agra.

Nel pomeriggio condividiamo questa fase del viaggio. Il passaggio da uno dei luoghi più sacri della terra come Vrindavana non è cosa da poco e adesso dobbiamo prepararci ad altre interessanti esperienze con un programma altrettanto importante. Si avverte un’energia diversa, Agra è su un piano differente rispetto alla spiritualità della Bhakti Vaishnava ma la predisposizione del gruppo è ben orientata nel desiderio di continuare il percorso del viaggio dell’anima.

La cena ci viene servita nella suggestiva terrazza dell’Hotel da cui è possibile osservare la città di Agra. Ci diamo appuntamento per l’indomani mattina : inizia una nuova esperienza.

Tel: +39 0587 733730 - Fax: +39 0587 739898 - Mobile: +39 320 3264838 - E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Privacy & Cookies Policy