Quotidiani indiani parlano dei Viaggi dell'anima

Quotidiano Dainik Jagran

Un gruppo di Italiani è arrivato nel sacro luogo di Shukratal.

Lunedì un gruppo di Italiani è arrivato nel leggendario luogo di venerazione di Shukratal all’ashrama di Shukadeva.

Questo è l’inizio dell’articolo, che racconta la visita e riporta i nominativi di tutti i partecipante del viaggio dell’anima organizzato dal Centro Studi Bhaktivedanta. Il gruppo è stato ricevuto da Swami Omanand Maharaji ritratto nella foto mentre dona alla guida del gruppo gli scritti letterari del luogo sacro.

 

Quotidiano Amar Ujala

Devoti stranieri immersi nella bhakti

Devoti italiani sono stati visti immersi nella devozione verso la tradizione spirituale indiana intonando il bhajan “Hare Krishna Hare Krishna, Krishna Krishna, Hare Hare, Fare Rama Hare Rama, Rama Rama Hare Hare”. Il gruppo italiano è arrivato in india l’11 febbraio e ha iniziato il viaggio spirituale visitando il leggendario sacro luogo di Shukratal, risalente all’epoca del Mahabharata. La guida del gruppo Fabio Pitti ha accompagnato la visita al Shukadeva Ashrama offrendo preghiere intorno all’albero sacro Bargad che simboleggia Shukadeva. Le donne del gruppo hanno appeso i fili all’albero perché la tradizione dice che attraverso questo atto si possono esaudire i desideri. dopo la visita del Sapta Rishi Shri Krishna Mandir il gruppo ha intonato i bhajan kirtan (canti sacri). L'officiante del tempio Suman Shastri  ha poi spiegato l’importanza del luogo. Nel gruppo italiano ci sono 23 donne di cui alcune dottoresse e ingegnere. Shukratal è l'origine dello Shrimad Bhagavatam (importante opera della Bhakti) e per questo il gruppo ha iniziato da qui per poi proseguire per Vrindavana e Haridwar e Rishikesh.

Lo Swami Omanand Maharaji che ha ricevuto il gruppo ha detto che l’india è il luogo di penitenza dei Rishi e che la tradizione indiana è guida per tutti. 

Tel: +39 0587 733730 - Fax: +39 0587 739898 - Mobile: +39 320 3264838 - E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Privacy & Cookies Policy