Da Rishikesh a Badrinath risalendo l'Alakananda - Diario 28 settembre 2019

Di primo mattino, il Gange scorre coperto da una coltre di vapor acqueo che riflette timidi raggi di sole. La meditazione oggi acquista un gusto nuovo: un anziano sadhu si accosta al nostro gruppo e sul ciglio del Gange svolge un lungo e affascinante rito in cui si alternano abluzioni, asana e momenti di meditazione profonda.

La lezione odierna verte su come affrontare un testo tradizionale della Bhakti di immenso valore spirituale, lo Srimad Bhagavatam. Soprattutto gli ultimi canti richiedono un livello di realizzazione spirituale molto elevato, che si può raggiungere con il pensiero costantemente rivolto all’Essere Supremo, come dice anche la Bhagavad Gita. Questa interessante lezione rappresenta l’ultimo appuntamento di questo tipo a Rishikesh, prima di risalire l’Alakananda e le sacre confluenze del Gange. Per questo motivo assaporiamo dei momenti di libertà nel pomeriggio in cui ognuno decide di impiegare il tempo come desidera: nel riposo, in una passeggiata lungo il Gange o nel rumoroso cuore di Rishikesh, facendo acquisti di prodotti tipici tra un negozietto e l’altro. Trascorriamo la serata piacevolmente preparandoci ad incontrare domani i restanti membri del gruppo che hanno trascorso il periodo presso la Dev Sanskrit University, così da partire tutti insieme gioiosamente per il nord dell’India.

Tel: +39 0587 733730 - Fax: +39 0587 739898 - Mobile: +39 320 3264838 - E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Privacy & Cookies Policy